Dottore

Stai visualizzando 6 post - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Autore
    Post
  • #668
    Fabio Gentili
    Partecipante

    Salve, chiedo:
    -1 I dosha vada, pitta e kapha, hannno correlazioni con le stagioni dell’anno solare?

    -2 Jatharagni digerisce i quattro tipi di cibo: quali sono?

    #710
    Dottore
    Amministratore del forum

    Si, hanno una grande correlazione con le stagioni.
    Vediamo come:
    – Dal mese di Marzo a Maggio prevale il dosha Kapha.
    – Dal mese di Giugno a Ottobre prevale il dosha Pitta. C’è da dire che da noi c’è un supplemento d’estate con l’estate di San Martino che porta ancora un po’ di calore anche verso la metà del mese di Novembre; l’11 Novembre ricorre infatti la festa di San Martino.
    – Da metà, fine Novembre fino ai primi di Marzo prevale il dosha Vata.

    Kapha porta pesantezza, umidità e freddo ed è il clima primaverile con piogge e raffreddori, bronchiti, etc.

    Pitta porta calore come quello dei mesi estivi, con maturazione di frumento, e altra frutta.

    Vata porta freddo, secchezza, ruvidità come quella che percepiamo con il vento di tramontana in Inverno.

    Avremo modo sicuramente di riparlare di queste cose perché sono strettamente correlate con l’alimentazione.

    #711
    Fabio Gentili
    Partecipante

    Molto bello Dottore, grazie per la spiegazione!
    Ma per esempio d’estate quali cibi scegliamo?
    Ho letto che d’estate prevale il dosha Pitta, quali cibi scegliere per mantenere in equilibrio questo dosha?

    • Questa risposta è stata modificata 9 mesi, 3 settimane fa da Dottore.
    #714
    Dottore
    Amministratore del forum

    Bisogna sapere che il dosha Pitta è pacificato (per pacificato qui intendiamo regolato) dai sapori Amaro, Dolce e Astringente.
    Quindi d’estate andrebbero preferiti cibi con soprattutto questi sapori.
    Ma già la natura ci pensa. Per esempio d’estate tutti mangiamo cibi come insalate, cetrioli, pomodori, cocomeri.
    Se analizziamo questi cibi vediamo che sono proprio quelli i sapori che prevalgono.
    Per esempio prendiamo i cetrioli, sono dolci, un po’ astringenti (lo sentiamo quando li mettiamo in bocca appena sbucciati) e anche amari, tutti conoscono l’amaro dell’estremità dei cetrioli:
    Ancora, continuiamo con i cocomeri: dolci astringenti e quasi senza amaro (se non un po’ nella buccia che nessuno mangia).
    questi sono i cibi che la natura ci fornisce e che noi istintivamente siamo portati a consumare d’estate.
    Se pensate che sono tutti cibi molto ricchi di acqua e cosa c’è di meglio dell’acqua per spegnere il fuoco estivo di Pitta?

    #715
    Fabio Gentili
    Partecipante

    Grazie, Dottore. Molto interessante… Ho pronte un paio di domande per Lei.. Grazie ancora per le spiegazioni.

    #716
    Dottore
    Amministratore del forum

    Per quanto riguarda la seconda domanda su “Jatharagni” la invito a farla su un post dedicato perché qui la risposta si confonderebbe con quello che abbiamo detto qui sopra e siccome i forum hanno anche un ruolo didattico è meglio tenere separati gli argomenti.

Stai visualizzando 6 post - dal 1 a 6 (di 6 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.